Logo Nspeak
Youtube Facebook Google+

Grammatica Inglese di Base
del prof. Raffaele Nardella

Pronomi Relativi

Introduzione

L'argomento grammaticale affrontato in questa paginariguarda i Pronomi Relativi (in inglese Relative Pronouns), in particolare:

- i principali Pronomi Relativi

- le proposizioni relative restrittive, non incidentali (Defining Relative Clauses)

- le proposizioni relative non restrittive, incidentali (Non-Defining Relative Clauses)

- gli altri Pronomi Relativi

- le Proposizioni Relative senza Pronome Relativo

Al termine della lezione grammaticale è presente la sezione Laboratorio di Inglese Online dove svolgere gli esercizi interattivi.


Pronomi Relativi Principali

I Pronomi Relativi si usano al posto di un nome o di un pronome personale per unire due proposizioni. Si traducono in italiano con "che", "il/la quale", "i/le quali", "cui". I principali Pronomi Relativi sono:
Who: usato per le persone in posizione di soggetto
Esempio: Henry, who is an engineer, lives in London. = Henry, che è ingegnere, vive a Londra.
Whom: usato per le persone in posizione di complemento
Esempio: Marian, whom Henry knows well, is an architect. = Marian, che Henry conosce bene, è architetto.
Which: usato per le cose e gli animali in posizione di soggetto o complemento
Esempio: Marian has got a cat which follows her everywhere. = Marian ha un gatto che la segue ovunque.
That: usato per le persone, gli animali e le cose, in posizione di soggetto o complemento oggetto, mai con le preposizioni
Esempio: Marian is decorating the house that Henry bought. = Marian sta arredando la casa che ha comprato Henry.
Whose: usato per le persone, gli animali e le cose con il significato di possesso
Esempio: Marian is decorating the house whose owner is Henry. = Marian sta arredando la casa il cui proprietario è Henry.

Relativi Uso Esempi
WHO Persone 
Soggetto
That's the boy who lives next to the Smiths = Quello è il ragazzo che vive affianco agli Smith.
WHO(M) Persone 
Complemento
That's the man whom I saw yesterday = Quello è l'uomo che ho visto ieri
WHICH Animali + Cose
Soggetto + Complemento
This is the book which I'm reading = Questo è il libro che sto leggendo
I've got a dog which follows me everywhere = Ho un cane che mi segue ovunque
THAT Persone + Animali + Cose
Soggetto + Complemento Oggetto
Here's the computer that I want to buy = Ecco il computer che voglio comprare
These are the students that are leaving for Madrid = Questi sono gli studenti che partiranno per Madrid
WHOSE Persone + Animali + Cose
Complemento di Specificazione (Possesso)
That's the man whose wife works with my daughter = Quello è l'uomo la cui moglie lavora con mia figlia

Proposizioni Relative Incidentali

Ci sono due principali tipi di proposizioni relative, quelle non restrittive incidentali (in inglese Non Defining Clauses) e quelle restrittive non incidentali (in inglese Defining Clauses)
 
Le Proposizioni Non Restrittive Incidentali (Non Defining Clauses), cioè tra virgole, forniscono informazioni extra sul sostantivo, ma non sono essenziali, potrebbero essere anche omesse senza intaccare la comprensione della frase
Esempio:
The desk in the corner, which is covered in books, is mine. = La scrivania all'angolo, che è coperta di libri, è la mia.
 
Non abbiamo bisogno di questa informazione (which is covered in books) per comprendere la frase. "The desk in the corner is mine" è una frase sufficiente per sapere a quale scrivania ci stiamo riferendo.

Nota che le proposizioni relative non-restrittive sono incidentali, cioè sono tra virgole, e that non è usato in questo tipo di contesto.

Test Gratuito

Test Gratuito
Test gratuito


Proposizioni Relative Non Incidentali

Le Proposizioni Restrittive Non Incidentali (Defining Clauses), cioè non tra virgole forniscono informazioni essenziali sul sostantivo e non si possono omettere, altrimenti si intaccherebbe la comprensione della frase.
Esempio:
The package that arrived this morning is on the desk. = Il pacco che è arrivato questa mattina è sulla scrivania.
 
Abbiamo bisogno di questa informazione (that arrived this morning) per comprendere la frase. Senza di essa, non sappiamo a quale pacco ci si sta riferendo.
Nota che that è spesso usato nelle proposizioni relative restrittive, che non sono incidentali, cioè non sono separate dalle virgole e non viene usato mai come complemento indiretto, cioè assieme alle preposizioni; in questo caso si usano who(m) per persone e which per animali e cose
Esempio:
That's the woman to who(m) I lent my bike. = Quella è la donna a cui ho prestato la bici.
The tablet on which you are working is mine. = Il tablet su cui stai lavorando è mio.

esamidinglese.com

Esamidinglese.com

 


Altri Pronomi Relativi

Relativi Uso Esempi
WHAT (quello che, ciò che) Si usa come soggetto o complemento What you think is important = Ciò che pensi è importante
I know what you did = So quello che hai fatto
WHERE (dove, in cui) Si usa al posto di in/at/to which con epressioni di luogo The bakery where (at which) you bought some bread is now closed = Il forno dove hai comprato del pane ora è chiuso.
WHEN (quando, in cui) Si usa al posto di in/on which con epressioni di tempo The day when (on which) we met Alice was fantastic = Il giorno quando abbiamo incontrato Alice è stato fantastico
WHY (perché, la ragione per cui) Si usa al posto di the reason for which I don't know why (the reason for which) she is so angry with me = Non so perché lei è così arrabbiata con me
HOW (come, il modo in cui) Si usa al posto di the way in which Please, explain me how (the way in which) you did it = Per favore, spiegami come hai fatto
WHICH (il che, la qual cosa) Si riferisce alla frase che lo precede, separato da una virgola I've lost my car keys, which means we have to take the bus = Ho dimenticato le chiavi dell'auto, il che significa che dobbiamo prendere l'autobus


Proposizioni senza Pronome

Nelle proposizioni non incidentali i pronomi relativi con funzione di complemento oggetto quali whom, which e that sono di solito omessi nella lingua parlata. Se usati, who sostituisce whom, il cui uso è più formale.
Esempio
The girl who/whom I met yesterday was very nice. = The girl I met yesterday was very nice. (La ragazza che ho incontrato ieri era molto carina.)
 
In presenza di complementi indiretti (cioè preposizione + pronome relativo), è possibile costruire la frase spostando la preposizione alla fine della relativa e omettendo completamente il pronome relativo, diventato complemento diretto.
 
L'esempio chiarirà meglio. Prendiamo ad esempio la frase:
The girl with whom I went to the cinema yesterday was very nice. (La ragazza con cui sono andato al cinema ieri era molto carina.)
 
Spostiamo la preposizione with alla fine della relativa:
The girl whom I went to the cinema with was very nice.
 
In questo modo abbiamo reso whom un complemento diretto e, perciò, eliminabile:
The girl I went to the cinema with was very nice.

Laboratorio Online Interattivo

2 ESERCIZI

 

CRUCIVERBA

 

ASCOLTO